Ricostruire a partire da noi

Reti di dialogo con le donne del cratere

L'iniziativa progetto è stata promossa da Lazio Innova, società in house della Regione Lazio, nelle attività dello Sportello Donna Forza 8 operativo nello Spazio Attivo di Rieti il 15 giugno 2018, con la finalità di contribuire al processo di rivitalizzazione economica e sociale delle zone terremotate attraverso azioni di socia! innovation, per la creazione e il rafforzamento della rete tra territori in un'ottica di genere e attraverso il coinvolgimento partecipativo della comunità femminile.

L'intervento è stato coordinato dallo Spazio Attivo Lazio Innova di Rieti avvalendosi della partnership e dell'esperienza consolidata della Casa delle Donne di Terni e della nostra Associazione in virtù del percorso, niziato nell'ottobre 2010 in seguito al sisma del 2009, che ha portato varie associazioni femministe e femminili ad affermare la comune volontà e l'interesse a far nascere una Casa delle donne a L'Aquila.

Le donne, da sempre depositarie della memoria dei luoghi, delle tradizioni che mantengono unito il tessuto sociale, e oggi più che mai protagoniste attive nella crescita dell'economia e della rinascita dei territori, sono state chiamate a dare voce alla cittadinanza che vive le criticità e i problemi del post sisma per trovare possibili linee di azione e mettere a sistema come driver della rinascita le loro idee di impresa, la loro capacità di adattarsi ai cambiamenti e le loro competenze innovative.

Con la partecipazione attiva di Valentina Valleriani e Loretta Del Papa abbiamo ben rappresentato come, di fronte ai disastri provocati da un evento sismico, si genera la necessità di proseguire ad ogni costo facendo leva sulle proprie capacità di mettersi in relazione e di individuare le necessità del momento dimostrando con la nostre esperienza che le donne sono per loro natura depositarie di memoria e di capacità di azione mirata alla risoluzione dei problemi in un’ottica sociale condivisa.

Un inizio per creare una rete permanente di dialogo, di progettazione e di condivisione delle best practice transregionali per il recupero e la valorizzazione dei caratteri identitari dei territori (l'area territoriale interessata dal cratere sismico 2016 coinvolge 131 Comuni fra il Lazio,l'Abruzzo,le Marche e l'Umbria): Memoria, Paesaggi, Mestieri, Saperi e Sapori..

terre mutate logo

Associazione Donne TerreMutate – via Angelo Colagrande, 2A - 2B, 67100 L'Aquila – laquiladonne@gmail.com